Diritti umani, flash mob il 5 dicembre a Montecitorio

Dopo la grande Marcia PerugiAssisi, torna l’impegno della “Tavola della Pace”, movimento che unisce migliaia di persone, gruppi, organizzazioni, scuole ed enti locali. In occasione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, mercoledì 5 dicembre, alle ore 15, in piazza Montecitorio si terrà un flash mob per dire basta a tutti gli atti di barbarie e spingere l’umanità sulla via della pace.
Gli organizzatori chiedono al Parlamento di riunirsi, il 10 dicembre, in seduta comune, per discutere dello stato dei diritti umani in Italia, in Europa e nel mondo e attuare l’agenda politica dei diritti umani.
Tra le varie richieste, quella di tagliare le spese militari e investire le risorse risparmiate nella lotta alla povertà e in politiche locali di sviluppo dell’economia della fraternità; adottare un piano nazionale per l’accoglienza dignitosa dei migranti e rifugiati; riconoscere il diritto di cittadinanza delle seconde generazioni; garantire il diritto a una libera e corretta informazione.
Alla manifestazione sarà presente il missionario e giornalista Alex Zanotelli, che ogni primo mercoledì del mese insieme ai ragazzi del Gim – Giovani Impegno Missionario – si ritrova a Montecitorio per un digiuno di giustizia, a staffetta, contro le politiche migratorie di questo governo.
Per maggiori informazioni e conoscere le centinaia di iniziative organizzate in Italia il 10 dicembre per promuovere e difendere i diritti umani: www.peridirittiumani.it

Lascia un commento