Globalizzazione e solitudine, giovani a confronto con gli esperti del Gim

di Redazione

Grazie a smartphone e tablet i giovani di oggi sono connessi ovunque e con chiunque ma sembrano sempre più scollegati dal prossimo, prigionieri dei social e di una società fortemente individualista, che spinge a ripiegarsi sempre più su se stessi. Solitudine, solidarietà ed ecologia sociale saranno i temi affrontati durante il quarto appuntamento del cammino Gim – Giovani Impegno Missionario -, promosso dalla Famiglia Comboniana di Roma, che si svolgerà questa domenica dalle 10 alle 18 nella casa generalizia dei missionari Comboniani, in via Luigi Lilio 80, all’Eur.

Tra i relatori dell’incontro: don Aldo Buonaiuto, sacerdote della Comunità Papa Giovanni XXIII e direttore di In Terris, e Luca Collodi, caporedattore del canale italiano di Radio Vaticana, che affronteranno con i ragazzi i temi della tratta e del dilagante fenomeno delle sette occulte. Due problematiche che hanno spinto don Aldo a scendere in campo in prima persona, da una parte soccorrendo le giovani donne cadute nel racket criminale della prostituzione e dall’altra istituendo il numero verde antisette (800228866), una delle poche realtà che dà voce alle vittime delle sette. Ad affrontare il tema dell’ecologia, in particolare dell’accaparramento del suolo e del degrado ambientale, sarà Giovanni Rocca, segretario nazionale di Missio Giovani, anche attraverso laboratori di sperimentazione per i giovani partecipanti.

Il lavoro di analisi sui temi prende spunto dal brano del Vangelo di Marco (5,1-20), che racconta la guarigione dell’indemoniato di Gerasa ed è tra gli elementi guida per lo svolgimento della giornata.

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento