A 20 anni dall’11 settembre, la veglia di Sant’Egidio per le vittime del terrorismo

Venti anni dopo gli attentati dell’11 settembre 2001, Sant’Egidio ricorda l’anniversario con una veglia di preghiera per le vittime del terrorismo e di tutte le guerre. Appuntamento il 10 settembre alle 20 a Santa Maria in Trastevere.

di Redazione

L’11 settembre 2001 il mondo intero assisteva inerme all’attentato terroristico contro le Torri Gemelle. A vent’anni dai terribili attentati, che provocarono la morte di 2.977 persone, questa sera, venerdì 10 settembre, alle ore 20, la Comunità di Sant’Egidio si raccoglierà in preghiera a Roma, nella basilica di Santa Maria in Trastevere, per ricordare le vittime del terrorismo e di tutte le guerre.

“Occorre fare memoria di quel tragico giorno – afferma la Comunità in una nota stampa -, che ha segnato la vita di migliaia di persone costituendo un punto di non ritorno nella nostra epoca, per impegnarsi sempre più sulla via dell’incontro e del dialogo, mentre il mondo è ancora attraversato da troppi conflitti e violenza”.

Alla veglia di preghiera, che sarà presieduta da mons. Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita, parteciperà Patrick Connel, rappresentante dell’ambasciata degli Stati Uniti presso la Santa Sede, insieme ad altri esponenti del Corpo diplomatico.

Sarà possibile seguire la diretta streaming dell’evento collegandosi al sito della Comunità www.santegidio.org.

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento