“Il coraggio di essere donna”: suor Gemignani (comboniana) ai Martedì missionari di Spazio Spadoni

Tornano i martedì missionari di Spazio Spadoni. Nel primo appuntamento, che si terrà martedì 25 gennaio alle ore 21, la testimonianza di suor Laura Gemignani, missionaria Comboniana

di Redazione

Ripartono i Martedì Missionari di Spazio Spadoni, in collaborazione col Centro Missionario di Lucca, con il primo appuntamento di questo nuovo anno 2022.

Per l’incontro dal titolo “Il coraggio di essere donna”, un’ospite speciale per proseguire con le testimonianze in tema di missione e coraggio. Dopo il successo del primo incontro con Padre Jacques Mourad dalla Siria, a parlare della tematica sarà Suor Laura Gemignani, missionaria comboniana, che interverrà dall’Uganda per affrontare il tema della missione e del coraggio come dimensioni non solo di conoscenza, ma anche di impegno e progettazione.

L’appuntamento è per martedì 25 gennaio alle ore 21 sulla piattaforma zoom, al seguente link di accesso:

https://us06web.zoom.us/j/86521978335?pwd=SVF0MFg5cUhFcktyTmU4 WjNlYng5QT09

ID riunione: 865 2197 8335

Passcode: 763312

Laura Gemignani, nativa di Massarosa in provincia di Lucca, frequenta le scuole dalle suore Dorotee e dopo aver conseguito il diploma di insegnante di scuola materna comincia il suo lavoro di maestra. In quegli anni sorge in Lei il desiderio di dedicare un po’ del suo tempo e delle sue energie ai sofferenti e per realizzare questo frequenta la scuola per infermieri. Da lì inizia la svolta della sua vita e grazie alla visita nella missione di Padre Aldo Domenici in Uganda entra nella comunità delle suore comboniane. Dal 1983 è missionaria prima in Etiopia, poi nel Sud del Sudan, e qui oltre a svolgere il suo servizio di infermiera, è impegnata intensamente anche nell’allestimento di un centro sanitario per servire la popolazione di questa regione del Sudan. Le è stato conferito un attestato di riconoscenza da parte del suo paese di origine “Per la sua illimitata generosità di missionaria nell’alleviare le sofferenze dei nostri fratelli lontani”.

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento