Sostegno di Papa Francesco ai migranti bloccati in Lituania

Il Santo Padre, attraverso il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, ha inviato un contributo di 50mila euro in favore di Caritas Vilnius (Lituania), per supportare le attività realizzate a beneficio dei migranti al confine orientale della Lituania.

In collaborazione con la Nunziatura Apostolica in Lituania, la somma verrà impiegata in opere di assistenza e nell’acquisto di medicinali, prodotti alimentari, vestiti caldi al fine di alleviare le dure condizioni di vita cui le popolazioni sono sottoposte in questo freddo inverno, accentuate purtroppo anche dal protrarsi della crisi pandemica.

Questo sostegno è un’immediata espressione del sentimento di spirituale vicinanza e paterno incoraggiamento che Papa Francesco ha più volte manifestato nel corso degli Angelus domenicali a fine 2021 e inizio 2022 nei confronti di migranti, rifugiati e richiedenti asilo che si trovano in quell’area.

(Fonte: Comunicato del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale)

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento