Papa Francesco affida a Maria il suo viaggio a Malta

La preghiera nella Basilica di Santa Maria Maggiore precede, come di consueto, la partenza del Papa per il suo nuovo viaggio apostolico a Malta il 2 e 3 aprile.

di Redazione

Nel pomeriggio di oggi, venerdì 1° aprile, papa Francesco si è recato alla Basilica di Santa Maria Maggiore per pregare davanti all’icona della Vergine Salus Populi Romani e affidarle il prossimo suo viaggio a Malta, che si terrà sabato 2 e domenica 3 aprile.

Il motto del viaggio apostolico è «Ci trattarono con rara umanità», la nota espressione degli Atti degli apostoli (28, 2) in riferimento al naufragio di san Paolo sull’isola e all’accoglienza ospitale dei maltesi.

La guerra in Ucraina rimane drammaticamente sullo sfondo di questo viaggio, che avrà la pace come uno dei temi centrali, insieme alla questione dell’accoglienza, che vede proprio Malta in prima linea nel rispondere al fenomeno migratorio.

Il Pontefice arriverà a Malta alle ore 10 di domani e rientrerà in Vaticano alle ore 19:40 di domenica. L’ultimo viaggio apostolico fuori dall’Italia di papa Francesco è avvenuto ai primi di dicembre a Cipro e in Grecia. Per Malta si tratta della prima volta di un suo arrivo in quest’isola del mar Mediterraneo.

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento