Brasile. Viaggio in Amazzonia con le missionarie dell’Immacolata-Pime

Torna anche nel mese di aprile “Fino ai confini della terra”, la rubrica live di Terra e Missione, in collaborazione con Tucum, che ospita viaggi virtuali in compagnia di missionari e missionarie che vivono negli angoli più difficili e dimenticati del pianeta. Sabato 9 aprile Anna Moccia e Pietro Rossini SX si collegheranno in diretta con le suore del PIME presenti a Parintins, città sul Rio delle Amazzoni, nello Stato brasiliano di Amazonas. Sarà suor Laura Cantoni a presentare la missione in collegamento da Manaus, a una giornata di barca (circa 400 km) da Parintins.

Suor Laura Cantoni, Pime

La rubrica live si inserisce nel percorso di avvicinamento al Festival della Missione, in programma dal 29 Settembre al 2 Ottobre 2022.

Sarà possibile seguire la diretta streaming dalle ore 20 (italiane) sul canale YouTube di Terra e Missione: www.youtube.com/terraemissione

La missione del Pime in Amazzonia

A Parintins le missionarie dell’Immacolata-Pime hanno fin da subito cercato di coordinare e promuovere quelle “pastorali sociali” già attive nelle parrocchie, che da anni erano e sono impegnate ad aiutare persone bisognose con donazioni puntuali di alimenti, vestiti, medicine e pagamento delle bollette. Dal 2019 le missionarie promuovono anche corsi di formazione di artigianato, taglio e cucito, crochet per le donne delle zone più periferiche e povere.

Ogni corso coinvolge circa 10-20 donne. La Caritas investe nella parte logistica e compra il materiale necessario per ogni tipologia di corso. Il ricavato della vendita dei manufatti è diviso a metà con le donne, in modo da dare loro la possibilità di cominciare a comprare personalmente i materiali e vendere in proprio.

Durante l’epidemia 2020-2021, le misure di contenimento sociali hanno impedito lo svolgimento tradizionale dei corsi e il mercato di artigianato è stato praticamente fermo. Le donne dei corsi si sono allora reiventate ed hanno cominciato a realizzare mascherine di stoffa, camici, cuffie di protezione personale e lenzuola per l’ospedale diocesano. Quest’anno i corsi ricominceranno e riguarderanno le occupazioni e i quartieri più poveri.

Come sostenere il progetto in Mongolia

Si può sostenere il cammino delle missionarie attraverso l’app Tucum, nata per effettuare donazioni da dispositivi Android o iPhone con un semplice click. Per sostenere il progetto scarica l’app, clicca su “sostieni un ente accreditato”, inserisci l’importo della donazione, poi clicca su “scegli fondo” e infine seleziona “Terra e Missione”.

Vuoi tenerti aggiornato sulle ultime notizie?
Iscriviti alla Newsletter di Terra e Missione

Lascia un commento